Chiamaci subito al numero +39 0833 575193

Salento la tua nuova terapia

Da in Articoli con 0 Comments

Alcuni illustri scienziati dell’Università teulandese di Dorckenstein hanno appena pubblicato un recente studio che rivela una scoperta sensazionale sul fronte delle terapie benefiche in medicina alternativa, per la salute fisica e mentale dell’uomo.
Dalle pagine e dai grafici presentati dai ricercatori si evince un inequivocabile dato scientifico: la permanenza, anche solo per pochi giorni, su un particolare lembo di territorio italiano, e precisamente sulla penisola a sud della Puglia conosciuta con il nome di Salentoapporta un considerevole beneficio terapeutico a carico di alcuni apparati funzionali (circolatorio, respiratorio, digerente, etc.) e a favore dell’equilibrio psico-somatico.

Lo studio scientifico ha coinvolto un campione di 5.250 turisti che hanno trascorso, in ogni stagione dell’anno, un periodo dai tre ai venti giorni presso una delle diverse rinomate località dislocate sull’intero territorio salentino, sia sulle coste bagnate dai due mari che sui territori nell’entroterra della penisola. Tutto il campione è stato sottoposto ad esami e test di vario genere ed il dato sorprendente è che al termine di tutti i controlli il 98,8% degli esaminati ha riportato risultati clinici positivi che dimostrano una notevole miglioria sul fronte del benessere.

La scoperta della nuova cura naturale, battezzata dagli scienziati con il nome di “salentoterapia“, è ora all’esame dei maggiori centri internazionali di medicina alternativa per l’inclusione nei protocolli ufficiali.

 

L’intento dell’esimio gruppo di ricercatori è ora quello di comprendere esattamente quali sia la fonte o le fonti che risultano maggiormente responsabili dei risultati riscontrati. Vi sono diverse scuole di pensiero:

La Massaggioterapia naturale del Salento

E’ sufficiente immergersi in una delle numerose conche naturali presenti sul litorale roccioso tra Mancaversa e Torre San Giovanni, a sud di Gallipoli, per ricevere in modo del tutto naturale un approfondito e completo trattamento di massaggi tonificanti da parte delle onde marine. In particolare la località di Torre Suda presenta delle piccole insenature naturali che si offrono come vasche terapeutiche per grandi e piccini.

La Fitoterapia naturale del Salento

Tutta la costa orientale del Salento è così ricca di vegetazione mediterranea da rappresentare una sorta di fucina naturale di benessere. Il bosco di Rauccio, l’oasi naturale Le Cesine, la riserva di Frassanito, il giardino botanico La Cutura, il bosco di Specchiulla, fino alla fitta macchia mediterranea che contorna e abbraccia la località di Santa Cesarea Terme sono solo alcuni esempi di bacini ricchi di piante ed erbe benefiche.

La Ciboterapia naturale del Salento

Gustare un’insalata di ortaggi freschi, mangiarsi (anche con gli occhi) una frisa ben guarnita e intrisa di eccellente olio d’oliva, assaporare e goderne il profumo di una pasta artigianale condita con pomodorini, foglie di basilico appena colto ed una nevicata di formaggio fresco, sono solo alcune delle immagini di pietanze e ricette locali che già nella sola menzione donano benessere. Il Salento è la culla in cui è nata la dieta mediterranea.

La Musicoterapia naturale del Salento

Ce n’è per tutti i gusti, in ogni angolo del territorio. Che sia il battito di un tamburello o il soffio di una fisarmonica nei suoni di tradizione, o che siano i coinvolgenti e sincopati ritmi del reggae o, ancora, le bizzarre note di jazz o la melodiosa e soave voce di Tito Schipa, il Salento dona all’orecchio di chi sa ascoltare tutti i possibili benefici terapeutici che la musica può offrire, senza trascurare i suoni naturali del mare e del vento.

L’Aromaterapia naturale del Salento

Una passeggiata in campagna o nei giardini delle antiche e prestigiose ville di S. Maria di Leuca è sufficiente per inalare, e per non scordare mai più, i caratteristici e decisi aromi di rosmarino, basilico, salvia, pino silvestre, origano e menta. Questi sono solo alcuni degli elementi tipici e naturali offerti in terra salentina. Essenze che si imprimono indelebili nella memoria olfattiva e che donano benessere e relax ad ogni respiro.

L’Idroterapia naturale del Salento

Siete mai stati a Castro? Vi siete mai immersi nelle sue acque limpide e rigeneranti? Avete mai nuotato verso e attraverso le fredde acque che provengono dalle sorgenti naturali che giungono al mare attraverso un intrigato e affascinate labirinto di grotte sommerse? Dovreste farlo! Solo in questo modo potrete ricevere tutti i benefici terapeutici dell’acqua marina salentina, le sue temperature, le sue onde, la sua composizione unica.

La Arteterapia naturale del Salento

E’ sufficiente farsi una passeggiata per le strade, i vicoli e le “corti” di Lecce, magari con il naso all’insù, per cogliere immediatamente tutto l’influsso positivo che l’arte sa emanare. La ricchezza di dei fregi barocchi donano prima agli occhi e poi all’anima un profondissimo senso di benessere. E come non parlare dell’arte della cartapesta e di quella gastronomica che si può gustare semplicemente girando l’angolo della magnifica basilica di Santa Croce?

La Cromoterapia naturale del Salento

Se c’è una cosa che non ci si può scordare del Salento sono i suoi colori. I rossi della terra, dei papaveri e dei fichi d’India maturi, i verdi dei riflessi marini e della vegetazione mediterranea, i blu dei mari e dei cieli tersi, i bianchi della pietra leccese e dei muri affrescati a calce, i gialli dei frutti di palma e dei peperoni dolci, gli aranci degli agrumi e delle vesti di donne danzanti, i multicolori delle sagre, dei mercatini e della vocazione alla pace.

La Rilassoterapia naturale del Salento

Vi sono luoghi in cui è sufficiente semplicemente guardarsi intorno, respirare a pieni polmoni, ascoltare i suoni della natura e nutrirsi dei profumi intorno per iniziare a rilassarsi in maniera totalmente naturale e spontanea. Il Salento ne è pieno di questi luoghi e Torre San Giovani ne è un esempio straordinario. La vegetazione e le spiagge contornano tutto un mondo in cui un orologio biologico scandisce il tempo in modo lento e irreale.

La Fototerapia naturale del Salento

La luce è vita e la qualità della luce dona e migliora la vita. In particolare nella “città bella” di Gallipoli vive una luce di particolare limpidezza. Il sole che illumina la città vecchia e che emana i suoi raggi curativi lungo tutto il litorale sabbioso dona a chi vi si abbandona un benessere che rilassa e al contempo rigenera. Guardarsi attorno, sdraiato al riparo di un ombrellone a ridosso della città, è il modo migliore per assorbirne tutti i benefici terapeutici.

La Elioterapia naturale del Salento

Sdraiarsi, sedere o camminare sulla fine sabbia di Porto Cesareo nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio, e godere dei raggi del sole salentino è un toccasana per la pelle e per tutto il metabolismo. La particolare miscela di componenti che accompagnano i raggi solari, ossia l’aria respirata, i profumi di mare, il fascino del panorama e l’azione massaggiante della sabbia, crea un ecosistema di benessere completo e penetrante.

La Danzaterapia naturale del Salento

Da alcuni decenni ormai l’immagine del Salento è inscindibilmente connessa con la magia ed il fascino della danza terapeutica per eccellenza, la pizzica. Mentre alle origini il ballo sfrenato serviva da antidoto agli effetti causati dal morso della tarantola, oggi, partecipare in prima persona ad una ronda e ballare ai ritmi incalzanti della pizzica, offre alla persona una sensazione liberatoria straordinaria, che permane per moltissimo tempo.

Per maggiori informazioni

http://www.repubblicasalentina.it/salentoterapia.html

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *