Chiamaci subito al numero +39 0833 575193

FAQ, Frequently Asked Questions: le principali domande che ci vengono rivolte.

1) Come posso riconoscere un agente immobiliare professionista ed affidabile?

2) Quali sono i diritti e doveri di un agente immobiliare?

3) Quando si pagano le commissioni d’agenzia?

4) Quanto si paga per i servizi d’agenzia?

5) Una volta trovata la casa ideale quale sarà il prossimo passo?

 

1) Come posso riconoscere un agente immobiliare professionista ed affidabile?
L’agente immobiliare agisce per entrambe le parti per questo motivo egli è tenuto ad essere imparziale e, di conseguenza, riceve una commissione da entrambe le parti, sia dall’acquirente sia dal venditore.
La materia è disciplinata dal codice civile italiano, art. 1754. 1754.
L’agente immobiliare è tenuto ad essere registrato con la locale Camera di Commercio (chiedete al vostro agente immobiliare per la registrazione, numero di ruolo, tesserino professionale).
L’agente immobiliare deve quindi conoscere il diritto civile in materia di beni immobiliari, le relative disposizioni fiscali, disposizioni legislative e regolamenti comunali, valutazioni, capire il catasto e tutte le norme in materia di immobili.
L’agente immobiliare deve tenere il passo con i tempi e di essere costantemente aggiornato alle nuove leggi e regolamenti per adempiere al suo ruolo come un professionista.
Il moderno agente immobiliare deve essere consapevole degli attuali metodi di marketing per la promozione delle proprietà a lui affidata e troverà indispensabile l’uso del computer e di Internet.

2) Quali sono i diritti e doveri di un agente immobiliare?
Il codice civile prevede che il mediatore comunichi alle parti tutte le circostanze di cui è a conoscenza, in riferimento alla certezza della transazione o che possono influenzare la sua conclusione.
Tuttavia, il professionista non si limita a questi fatti, ma farà delle ricerche che diano una chiara e approfondita situazione dei fatti.
L’agente immobiliare ha legalmente il diritto di ricevere una commissione da entrambe le parti, sia il venditore e l’acquirente, alla conclusione di un contratto.

3) Quando si pagano le commissioni d agenzia?
No vendita, no commissioni! Il diritto alla provvigione si pone al momento della conclusione della transazione, dalla proposta di acquisto, al contratto preliminare o al definitivo atto notarile, è stato importante determinare in quale momento l’agente effettivamente ha il diritto alla provvigione.
Diverse decisioni giudiziarie hanno infine affermato che l’operazione è stata conclusa al momento dell’accettazione della proposta d’acquisto da parte del venditore, o contratto preliminare, perché in quel momento, sia l’acquirente e il venditore acquisiscono formale e definitivo impegno uno nei confronti dell’altro. Pertanto, l’agente immobiliare può chiedere le sue provvigioni alla firma della proposta d’acquisto/contratto preliminare e non necessariamente attendere la firma dell’atto notarile.
Tuttavia, l’agente professionista non considererà finito il suo lavoro alla firma della proposta/contratto preliminare, ma seguirà i suoi clienti fino all’atto finale, quando il trasferimento della proprietà effettivamente avrà luogo.

4) Quanto si paga per i servizi d’agenzia?
La percentuale delle provvigioni varia a seconda della zona e il prezzo degli immobili e le modalità concordate, ma di solito è circa il 6%, anche se più grandi agenzie possono caricare fino a 10%. Nella maggior parte delle transazioni, questo è di solito a carico in parti uguali da parte del compratore e il venditore.

Nella località di turistiche, dove gli agenti mantengono i loro uffici aperti tutto l’anno, ma le vendite si effettuano solo in alcuni periodi, la provvigione è in genere un punto o due superiore.
Nelle aree urbane per affitti di appartamenti e uffici si riconosce un mese di affitto a titolo di compenso da entrambe le parti.
Nelle locazioni vacanza, le provvigioni si intensificano a seconda dei servizi offerti ai clienti, le provvigioni variano dal 10% fino al 25%, a seconda del numero di servizi offerti.

Lo Studio Immobiliare Spano concordando con queste regole e ha fissato i le sue provvigioni in:

Per vendita/acquisto
3% dal venditore*
3% dall’acquirente*

Per locazioni vacanza
10% dal proprietario in alta stagione**
10% dal locatario in alta stagione**
20% dal proprietario in bassa stagione**
20% dal locatario in bassa stagione**

* del prezzo finale, come indicato sul contratto preliminare (compromesso)
** del prezzo finale dell’alloggio

5) Una volta trovata la casa ideale quale sarà il prossimo passo?
Prima di tutto, chiedere ulteriori informazioni ed immagini.
Fate una lista di tutte le vostre domande e cercare di ottenere le risposte.
Dopo di ciò, se la proprietà corrisponde alle vostre esigenze e si è ancora interessati, chiedere al nostro staff di organizzare un appuntamento e visitare l’immobile il più presto possibile.
Successivamente si procederà alla proposta d’acquisto in forma scritta, e quindi compromesso e rogito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *